Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
san possidonio

Cpl finanzia un centro polivalente

La società immobiliare del gruppo cooperativo realizzerà una struttura capace di ospitare oltre 300 persone per attività ricreative e culturali

Uno dei primi accordi di pianificazione tra pubblico e privato è arrivato con l'accordo firmato dal presidente di Cpl Concordia Roberto Casari e dal sindaco di San Possidonio Rudi Accorsi.

L'accordo prevede l'attrezzatura di parte del verde pubblico del comparto alberghiero, che sorge sulla strada provinciale Concordia-Cavezzo, mediante la realizzazione di un fabbricato di 750 metri quadrati con sala polivalente e polifunzionale di oltre 420 metri quadrati capace di accogliere oltre 300 persone.

La nuova struttura verrà realizzata nei prossimi tre anni a cura e a spese di Immobiliare della Concordia, società del gruppo Cpl Concordia, che avrà la proprietà e gestione per i prossimi 30 anni, al termine dei quali il Comune avrà la facoltà di rilevarne gratuitamente il possesso. Nel frattempo la disponibilità rimarrà del Concordia Hotel che potrà aumentare i servizi offerti ai propri clienti.

Daniele Spaggiari, il consigliere delegato di Cpl Concordia che ha seguito e mediato con l'amministrazione comunale possidiese l'intesa, ha specificato che l'impegno economico di Cpl Concordia si aggirerà intorno ai 700 mila euro per i soli lavori edili, che avranno inizio dopo l'approvazione della variante al Piano regolatore generale.

Il fabbricato in progetto garantisce nuovi spazi di aggregazione per giovani, anziani e famiglie, grazie alla realizzazione di una struttura ricreativa e aggregativa polifunzionale. Viene così dato compimento alle dotazioni pubbliche già presenti nella zona, come il Centro Sociale "Bastia" e il centro sportivo.

«Siamo veramente soddisfatti di questo accordo», esordisce Rudi Accorsi, sindaco di San Possidonio. «L'intesa con Cpl ci permetterà di inserire due strutture necessarie allo sviluppo della vita sociale del nostro paese: farlo in un momento come questo, dove non ci sono tante risorse a disposizione, è per noi veramente importante. Portare risorse e investimenti a San Possidonio è infatti uno delle principali obiettivi della nostra amministrazione».

Il presidente di Cpl Roberto Casari, all'atto della firma, ha ricordato come il Comune di San Possidonio sia, insieme a Concordia, il territorio in cui la cooperativa è stata costituita nel 1899: «Abbiamo deciso di promuovere un territorio di base della nostra cultura d'impresa».

(27 maggio 2010)
Argomenti: Terziario