Confindustria Modena
Economia
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
il seminario

Con l'analisi dei big data migliorano i processi aziendali

A Modena un incontro per capire come utilizzare in modo più efficace le informazioni che transitano ogni giorno nell'organizzazione aziendale

Big Data Manufacturing: è questo il focus dell'incontro promosso da Confindustria Emilia-Romagna il 24 ottobre a Modena, in collaborazione con Confindustria Emilia. Obiettivo dell’iniziativa, che avrà luogo in via Bellinzona 27/a con inizio alle ore 9.30, è approfondire come utilizzare in modo più efficace le informazioni che transitano ogni giorno nell’organizzazione aziendale. La quantità di dati creata e immagazzinata è in continua crescita, eppure solo una piccola percentuale viene analizzata.

Ad aprire l’incontro sarà Stefano Bossi, Ceo&Partner Vem Sistemi e membro del consiglio generale di Confindustria Emilia. Interverranno, a seguire, Enrico Terenzoni, Med Industrial Product Leader Ernst&Young, che illustrerà come guidare la trasformazione digitale nei processi industriali, e Maurizio Sobrero, professore all’Università di Bologna e alla Bologna Business School, che presenterà le competenze necessarie per Industry 4.0.

Seguiranno Matteo Golfarelli, professore all’Università di Bologna e alla Bologna Business School, che analizzerà la questione Big Data, e Filippo Forni, responsabile Ricerca e Innovazione di Confindustria Emilia, che presenterà il servizio di Confindustria Emilia per l’Assessment 4.0 delle imprese. Infine la tavola rotonda, coordinata da Orazio Stangherlin di Arcadia, a cui parteciperanno Fabio Ferrari, fondatore di Energy Way, e Stefano Da Col, Ceo Analytics Network.

L'incontro sarà anche l’occasione per presentare il progetto Smarti-Er 4.0, promosso dal sistema regionale Confindustria e finanziato dall'Unione europea e dalla Regione Emilia-Romagna nell'ambito del Piano "Verso Industria 4.0”, che offre alle imprese la possibilità di partecipare gratuitamente a seminari di informazione, corsi di formazione specialistica e di accompagnamento in azienda su ambiti strategici quali la digitalizzazione, l'internazionalizzazione e l'economia circolare.

(22 ottobre 2017)
Argomenti: Ict, Confindustria