Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
modena

Comune, via libera al nuovo centro ricerca di Tetra Pak

Il consiglio comunale ha dato l'ok alla variante che consente alla multinazionale svedese l'ampliamento nell'area accanto allo stabilimento di via Emilia ovest

La multinazionale svedese Tetra Pak, che ha un'importante sede a Modena, realizzerà un nuovo centro per la ricerca e l'innovazione accanto allo stabilimento produttivo di via Emilia ovest.

Per consentire l'ampliamento, nella seduta di lunedì 13 dicembre il Consiglio comunale di Modena ha approvato una variante al Poc-Rue, con cui si cambia la destinazione d'uso di un caseggiato rurale di 1500 metri quadrati già di proprietà di Tetra Pak e si concede un ulteriore aumento del comparto di 800 metri.

La delibera, illustrata all'assessore alla Pianificazione territoriale Daniele Sitta, è passata con i voti di Pd e Mpa; si è astenuto il Pdl mentre Lega nord, Idv e Modenacinquestelle si sono avvalsi del non voto.

«La delibera offre un'ulteriore possibilità di espansione ad un'azienda fiore all'occhiello del nostro territorio, che intende rafforzare e consolidare l'attività di ricerca per cui si contraddistingue», ha detto l'assessore ricordando anche «l'attenzione ai temi ambientali e sociali dell'azienda che ha saputo esprimere qualità nella produzione, ma anche nell'approccio ai propri dipendenti e nei rapporti con la società modenese».

In cambio, con la stessa variante, Tetra Pak mette gratuitamente a disposizione dell'amministrazione comunale un'area che consente di completare l'asse viario della zona, attraverso la realizzazione di un raccordo tra via Emilia ovest (via Zanfi) e il polo Leonardo.

(14 dicembre 2010)