Confindustria Modena
Lavoro
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
il convegno

Come cambia il mondo del lavoro

In attesa dell'imminente riforma del mercato del lavoro targata Fornero, Confindustria Modena fa il punto su apprendistato, somministrazione, appalti e incentivi per l'assunzione e la stabilizzazione dei giovani

L'attesa dell'ormai imminente riforma del mercato del lavoro non ha impedito l'evoluzione e la ridefinizione dell'apprendistato, della somministrazione, della responsabilità solidale negli appalti, degli incentivi per l'assunzione e la stabilizzazione dei giovani. Si tratta di materie specifiche e di temi di grande importanza a cui Confindustria Modena ha pensato di dedicare un convegno giovedì 21 giugno alle ore 15 presso l'auditorium "Giorgio Fini" di via Bellinzona.

L'incontro sarà incentrato sull'accordo interconfederale del 18 aprile scorso, con il quale Confindustria ha rimodulato con Cgil, Cisl e Uil la materia dell'apprendistato, per rendere operativo l'apprendistato professionalizzante.

Degno di nota e di attenzione per gli adempimenti imposti alle aziende, è sicuramente anche il tema della somministrazione, alla luce delle recenti modifiche introdotte dal legislatore al decreto 276/2003 per dare piena attuazione alla direttiva europea in materia.

Anche la delicata materia degli appalti ha previsto modifiche all'impianto del decreto 276/2003. In particolare la legge 35 del 4 aprile 2012 ha modificato i termini (temporali e qualitativi) della solidarietà cui è obbligata l'azienda committente.

Verranno infine analizzate le opportunità offerte dalla delibera regionale a favore delle imprese che inseriscano nel proprio organico a tempo indeterminato giovani (dai 18 ai 34 anni) nel corso del 2012.

Quest'ultimo tema verrà sviluppato da Federica Balestri di Confindustria Emilia-Romagna che illustrerà i requisiti richiesti alle aziende (le modalità di presentazione delle domande, le tipologie ed entità degli incentivi previsti, in un quadro di risorse comunitarie pari a 20 milioni di euro). Gli altri temi saranno sviluppati da Giancarlo Bussetti e da Maria Elisa Gagliani, funzionari dell'area Relazioni Industriali e Lavoro di Confindustria Modena.

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'area Relazioni Industriali e Lavoro: sindacale@confindustriamodena.it - Tel. 059448325.

(19 giugno 2012)
Argomenti: Sindacale