Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
subfornitura

"Qualità in tempo" per Cms

«La crisi», afferma Elena Salda, «impone di selezionare i fornitori in base alle loro prestazioni, di impostare strategie di acquisto sull’importanza dei fattori di qualità e tempo».

“La qualità in tempo” non è solo il titolo della convention dei fornitori organizzata recentemente da Cms, il gruppo di Marano che opera nel settore delle costruzioni meccaniche, ma è anche la strategia a cui l’impresa di via Pietro Miani si rifà nell’attività quotidiana perché, spiega la vicepresidente di Cms Elena Salda, «qualità e logistica sono fattori determinanti per un’efficace collaborazione di filiera, specie in un’azienda che ha il suo punto di forza nella fornitura di lavorazioni meccaniche, di componenti e macchine a imprese leader in settori merceologici come il packaging, l’automotive, il ferroviario e l’aeronautico».

La convention ha visto la presenza dei rappresentanti dei maggiori fornitori e di alcuni importanti clienti, circa una settantina di persone provenienti da tutta Italia e dall’estero. «Fondere il parametro qualitativo con quello temporale», dice la Salda, «è una delle risposte indispensabili alle difficoltà del momento economico. La collaborazione, o meglio la partnership tra i vari anelli della “catena di fornitura”, deve diventare un metodo ed è un obiettivo da perseguire per la soddisfazione del cliente finale».

«L’attuale situazione congiunturale», aggiunge la vicepresidente di Cms, «impone di selezionare i fornitori in base alle loro prestazioni, di impostare strategie di acquisto sull’importanza di qualità e tempo in modo da mantenere e incrementare la nostra presenza sul mercato».

Elena SaldaL’incontro è stato anche l’occasione per visitare i reparti produttivi e “Il paese dei colori”, l’asilo nido aziendale. «Cms», afferma ancora Elena Salda, «crede che lo sviluppo dell’impresa non possa che essere strettamente legato allo sviluppo del territorio e delle persone “che fanno l’azienda”. L’asilo, inaugurato due anni fa, è una testimonianza tangibile dell’attenzione di Cms alle esigenze di chi opera in azienda e nel territorio: lo abbiamo costruito con l’intento di contribuire al miglioramento della qualità della vita delle nostre lavoratrici e dei nostri lavoratori».

La struttura per i bambini, che si sviluppa su una superficie di 530 metri quadri di proprietà Cms, è realizzata con materiali ecologici certificati e una struttura in legno coibentata che consente, anche grazie a pannelli solari e riscaldamento a pavimento, un elevato risparmio energetico.

Il Gruppo Cms si compone di sette aziende: Cms per le lavorazioni meccaniche di precisione, assemblaggio e collaudo di gruppi meccanici; Fgr per la produzione di prototipi; Poppi per la lavorazione della lamiera, taglio laser e carpenteria leggera; Smc per l'assemblaggio di gruppi meccanico-elettrici; Osl per lo sviluppo di sistemi informatici integrati che gestiscano i reparti produttivi delle aziende metalmeccaniche; Comari per la costruzione di macchine compattatrici di materiali riciclabili e di rifiuti; Filling Systems per il montaggio e la riparazione di impianti industriali.

(06 luglio 2009)
Argomenti: Metalmeccanico