Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
trasporti

Claudio Ferrari alla guida di Atcm

Prende il posto di Serge Reynaud che si è dimesso nei giorni scorsi

Il nuovo amministratore delegato di Atcm Claudio FerrariClaudio Ferrari è il nuovo amministratore delegato di Atcm. La nomina è stata ufficializzata dal consiglio di amministrazione dell’azienda, riunitosi per ratificare le dimissioni presentate nei giorni scorsi da Serge Reynaud.

Contestualmente alla nomina di Ferrari, il consiglio ha provveduto a reintegrare il numero dei suoi componenti, nominando per cooptazione con effetto immediato Laurence Le Blanc, attualmente vicedirettore internazionale di Ratp Développement.

Il nuovo cda di Atcm (che resterà in carica fino all’approvazione del bilancio d’esercizio 2009) risulta quindi composto da Pietro Odorici, in qualità di presidente, Claudio Ferrari, nuovo ad, e dai consiglieri Francesco Cavazzuti, Paola Santini e Laurence Le Blanc.

Il nome di Ferrari è stato indicato da Herm (Holding Emilia Romagna Mobilità), che detiene il 49 per cento del capitale sociale dell’azienda di trasporto pubblico modenese. Lo statuto aziendale, infatti, riserva la facoltà di indicare l’amministratore delegato al socio di minoranza.

Il profilo del nuovo amministratore delegato
Claudio Ferrari è nato a Carpi il 29 febbraio 1956. Risiede a Correggio, è coniugato e ha due figli. Dal 1979 al 1986 ha ricoperto vari incarichi presso la Confederazione Nazionale dell'Artigianato (Cna) di Reggio Emilia. Dal 1986 al 1992 è stato segretario regionale del sindacato delle imprese tecnico-sanitarie della Cna. Nel 1991 è entrato in consiglio comunale a Correggio, poi dal 1992 al 2004 è stato sindaco dello stesso Comune. Da luglio 2004 a dicembre 2006 è stato assessore della Provincia di Reggio Emilia con delega alla Pianificazione Territoriale. Da gennaio a dicembre 2007 ha ricoperto il ruolo di presidente e amministratore delegato di Ferrovie Emilia-Romagna (Fer), di cui dal gennaio 2008 è direttore generale e dirigente responsabile del personale. Dal 28 aprile 2009 è membro del consiglio di amministrazione di Atcm.

(29 luglio 2009)