Confindustria Modena
Estero
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
il convegno

Sistema Cina, istruzioni per l'uso

Delle opportunità economiche del mercato cinese se ne parlerà nel corso del convegno "Cina: la Patria delle opportunità?". L'iniziativa è organizzata dal Gruppo Giovani di Confindustria Modena e si terrà lunedì 13 dicembre alle ore 17.30

Lo sviluppo economico della Cina non si è fermato nemmeno di fronte alla grave crisi che ha colpito le più importanti economie mondiali: basti pensare che, secondo i dati del Fondo monetario internazionale, nel 2010 l'economia del Paese asiatico è cresciuta del 10 per cento con la previsione, entro il 2012, di superare il 12 per cento. Ed è probabile che per quella data la Cina supererà gli Usa diventando così la prima potenza economica mondiale.

Proprio di Cina, delle opportunità economiche di questo mercato e del ruolo rilevante che sempre più questo Paese sta ricoprendo nell'economia globale, si parlerà nel corso del convegno "Cina: la Patria delle opportunità?". L'iniziativa pubblica è organizzata dal Gruppo Giovani di Confindustria Modena e si terrà lunedì 13 dicembre alle ore 17.30 presso l'auditorium "Giorgio Fini" di via Bellinzona 27/a.

L'incontro si aprirà con i saluti di Davide Malagoli, presidente del Gruppo Giovani. Seguirà una tavola rotonda moderata da Romeo Orlandi, vicepresidente di Osservatorio Asia e docente di Processi di globalizzazione ed Estremo Oriente all'Università di Bologna e che vedrà anche la partecipazione di Matteo Donelli, manager e autore del libro "Orientarsi in Cina", di Vainer Marchesini, presidente della Wam, e di Marco Tchen, amministratore della Ta Li.

Con questa iniziativa il Gruppo Giovani imprenditori vuole favorire un momento di riflessione e di dibattito per tracciare un quadro complessivo di questo Paese, delineando in modo approfondito non solo le opportunità economiche che può offrire alle nostre imprese ma analizzando anche le tradizioni, i limiti e le innumerevoli contraddizioni interne di quello che ormai è diventato il motore trainante dell'economia mondiale. Scarica l'invito

(09 dicembre 2010)