Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
IMBALLAGGI

Chimar diventa partner di Cnh

Il gruppo si è aggiudicato il confezionamento delle parti di ricambio dei mezzi agricoli e delle macchine movimento terra costruite dalla multinazionale

Da sinistra: Giovanni e Marco Arletti rispettivamente presidente e amministratore delegato di ChimarIl Gruppo Chimar ha stretto un importante accordo industriale con Cnh. Dal primo maggio l’azienda si è aggiudicata il confezionamento delle parti di ricambio dei mezzi agricoli e delle macchine movimento terra costruite dalla multinazionale che ha uno dei suoi centri strategici europei a San Matteo di Modena.

Chimar fornirà all’ex Fiat Trattori un servizio completo che include lo smontaggio e il rimontaggio del prodotto, il confezionamento, la protezione e la spedizione. Attraverso l’utilizzo di materiali ad alto contenuto tecnologico, in linea con le vigenti normative ambientali, Cnh potrà esportare in tutto il mondo con le migliori garanzie sugli imballaggi.

Chimar è un'azienda integrata che raggruppa in sé sia la parte manifatturiera (imballaggi industriali, casse pieghevoli, involucri riutilizzabili, casse di cartone) sia quella più propriamente di servizio, che si esplicita in un ruolo di intermediazione con le ditte che operano nella logistica.

L'imballaggio di un impianto industrialeL'azienda di Soliera, ogni anno, destina una parte importante del proprio fatturato in formazione, ricerca e sicurezza, sviluppa modelli di gestione aziendale all’avanguardia (Iso 9001,Pefc,Fitok, Aeo) e a febbraio 2009 ha conquistato la terza edizione del Premio Responsabilità sociale dell'impresa promosso dalla Provincia di Modena.

Leader nel settore, con un fatturato di 15 milioni di euro, l’azienda dell’amministratore delegato Marco Arletti e del presidente Giovanni Arletti, ha goduto negli ultimi anni di una crescita costante, grazie soprattutto a una politica centrata sullo sviluppo e sull’innovazione di prodotto e servizio.

(15 giugno 2009)