Confindustria Modena
Stampa l'articolo

Celebrazioni tutto l'anno

È corposo il programma delle attività celebrative per il ventennale della facoltà di Ingegneria dell'Università di Modena e Reggio Emilia.

Fino al 22 maggio, in via Vignolese 905, è aperta la mostra di architettura "Ponteggiando", curata dall'architetto Guglielmo Monti della Soprintendenza per i Beni ambientali e architettonici del Veneto, e dedicata al ponte, una metafora del dialogo che si può instaurare tra le discipline scientifiche, umanistiche e socioeconomiche.

Una delle tappe clou del programma celebrativo sarà il seminario del 13 maggio, dal titolo "Il ruolo dell'ingegnere nella conservazione del patrimonio architettonico", ospitato dalle ore 15 nell'aula magna della facoltà di Ingegneria Modena, realizzato col contributo e il sostegno dell'Associazione costruttori edili di Modena, della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena e di Cooptip-Industrie Grafiche, al quale interverrà l'ingegnere Giorgio Macchi, professore di Tecnica delle Costruzioni alla facoltà di Ingegneria dell'Università di Pavia.

Sempre in via Vignolese 905 il 20 maggio verrà accolto lo "Show Bike" della Ducati.

Il 24 settembre presso la Biblioteca estense universitaria di Modena, verrà presentato il prototipo del progetto "Rerum Novarum", sviluppato da ImageLab del Dipartimento di Ingegneria dell'informazione in collaborazione con la Franco Cosimo Panini nell'ambito del progetto "Prriitt 2009-2011" finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Il progetto prevede la realizzazione di un sistema multimediale estremamente innovativo di analisi, ricerca e navigazione virtuale nelle immagini e nei testi di codici miniati, con interfacce naturali (grandi installazioni e touch screen) e con strumenti di tagging collaborativi.

Il 13 e 14 ottobre la facoltà sarà presente come soggetto organizzatore ed espositore alla terza edizione del Motorsport Expotech che si svolgerà nei padiglioni di Modenafiere.

(10 maggio 2010)