Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
enologia

"Nastro d'Oro" per Cavicchioli

Il premio è stato consegnato all'Azienda Agricola Castelfaglia, che appartiene all'azienda di Sorbara ed è specializzata in spumanti e vini docg di Franciacorta

Sandro Cavicchioli viene premiato da Martine Mandè, assessore al Turismo del Comune di Saint EstepheIl riconoscimento è stato consegnato all’azienda del Gruppo Cavicchioli a Fabriano, la città natale di Francesco Scacchi, il medico-abate che nel 1622 (ben 50 anni prima del leggendario Dom Perignon) scrisse un testo su come produrre e consumare correttamente il vino, dedicando ai vini spumeggianti un capitolo a parte sulla tecnica di produzione.

Il premio speciale “Metodo classico” Francesco Scacchi 2009 è stato vinto dal Franciacorta docg brut millesimato 2006 “Monogram” dell’Azienda Agricola Castelfaglia, che ha sede a Cazzago San Martino (Brescia), nel cuore della Franciacorta, grande territorio della spumantistica italiana per origine, tipologia, denominazione e metodo produttivo.

«Siamo orgogliosi di questo premio», commenta Sandro Cavicchioli, enologo e responsabile tecnico del Gruppo Cavicchioli, «che corona una stagione di eccellenti risultati ottenuti dai nostri vini. Vorrei ricordare che, oltre al primo premio assoluto, il “Blanc de Blanc Monogram Franciacorta docg” ha ottenuto il primo posto di categoria, il “Castelfaglia rosè docg Franciacorta” ha conquistato la seconda piazza e il “Castelfaglia extra brut docg Franciacorta” si è piazzato al terzo gradino del podio. Se a questi sommiamo i riconoscimenti ottenuti, sia nelle guide dei vini che nei concorsi, anche da “Vigna del Cristo Cavicchioli” e dal metodo classico “Rosè del Cristo Cavicchioli”, nonché dai vini di “Francesco Bellei”, altra azienda del nostro gruppo, posso dire che si tratta di un anno veramente eccezionale».

(21 settembre 2009)
Argomenti: Agroalimentare, Cultura