Confindustria Modena
Lavoro
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
moda

Blufin al fianco dei giovani

L'azienda carpigiana, in collaborazione con il CampusDellaModa, sponsorizza una borsa di studio a copertura del primo anno del corso triennale post-diploma in Fashion Design

Blufin, l'azienda carpigiana titolare dei marchi Blumarine, Blu Girl e Anna Molinari, investe sui giovani. In collaborazione con l'istituto di alta formazione moda CampusDellaModa sponsorizza una borsa di studio a copertura totale (7.400 euro) del primo anno del corso triennale post-diploma in Fashion Design.

La borsa di studio è rivolta a giovani diplomati, con età inferiore ai 25 anni e residenti in Italia. I candidati dovranno inviare, mezzo posta ordinaria o fax, la propria domanda di partecipazione, entro l'11 luglio 2010, affiancata dal proprio curriculum vitae, una lettera motivazionale e un proprio portfolio di 4 cartelle (in alternativa il commento a un articolo moda).

Alla domanda di iscrizione, scaricabile sul sito www.campusdellamoda.it, i giovani si dovranno presentare presso la sede CampusDellaModa, il 15 luglio alle ore 09.

Il profilo del corso in Fashion Design
Direttore creativo, stylist, product manager, ma anche fashion designer, fashion coordinator e ricercatore tendenze. Sono questi i ruoli ai quali i ragazzi del corso triennale in Fashion Design (della durata di 900 ore circa l'anno) potranno ambire.

Il corso ha un costo annuale di euro 7.400 e si pone l'obiettivo di preparare in maniera approfondita ogni studente, riducendo i costi di formazione per le aziende che avranno così giovani già preparati e produttivi.

«CampusDellaModa», spiega il direttore Philip Taylor, «nasce al centro di un distretto-laboratorio che rappresenta uno dei centri nevralgici di produzione moda in Italia, con una concentrazione di circa 1.200 aziende di settore e un numero di esperti moda pro-capite pari a una persona su cinque. Un corso triennale post diploma come questo è la risposta più utile e concreta alle esigenze delle imprese del tessile-abbigliamento carpigiano».

(05 luglio 2010)
Argomenti: Formazione