Confindustria Modena
Imprese
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
formazione

Automazione industriale, il Corni fa rete

Lunedì 15 novembre la scuola di via Leonardo da Vinci apre il suo seminario formativo legato all'utilizzo delle nuove attrezzature Plc agli altri istituti tecnici e professionali della città

Da sinistra Claudio Ferrari ed Enrico ArtioliCon un progetto curato dai docenti Claudio Ferrari ed Enrico Artioli, l'Istituto tecnico industriale "Fermo Corni", per il secondo anno consecutivo, si è classificato tra i vincitori del concorso nazionale "Le Olimpiadi dell'automazione industriale" organizzato dalla multinazionale tedesca Siemens.

La seconda edizione del concorso (quella appunto del 2010) prevede come premio per i vincitori varie attrezzature per i laboratori della scuola (tra cui l'ultimo modello di Programmable logic controller S7-1200) e un seminario di formazione legato al loro utilizzo.

«Le imprese del nostro territorio», affermano all'unisono i due insegnanti, «sono in gran parte legate all'automazione industriale e diventa quindi strategico formare tecnici competenti in grado di sostenere le aziende nella loro sfida sui mercati mondiali. Nell'intento di creare a Modena un polo di competenze avanzate nell'ambito dell'automazione industriale, l'Istituto Tecnico "Corni" vuole condividere con gli altri istituti tecnici e professionali del territorio questa opportunità formativa».

Il seminario formativo si svolgerà presso la sede dell'Istituto tecnico industriale "Fermo Corni" di via Leonardo da Vinci 300, il 15 novembre 2010 e durerà tutta la giornata dalle 9 alle 18. L'iscrizione è gratuita e occorre inviare la propria adesione via mail all'ufficio tecnico della scuola all'indirizzo: ufficiotecnico@itiscorni.it.

«La collaborazione nel campo della formazione tra istituti tecnici e imprese leader mondiali del settore come la Siemens», concludono Ferrari e Artioli, «offre una garanzia di qualità per la preparazione dei docenti e costituisce una via molto interessante di aggiornamento per la didattica in un periodo di drastici tagli dei fondi».

(05 novembre 2010)
Argomenti: Formazione