Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
trasporti

Atcm, lascia l'ad Serge Reynaud

L'ingegnere francese si è dimesso dalla carica di amministratore delegato. Nel consiglio di mercoledì si farà il nome del sostituto

Serge Reynaud Serge Reynaud si è dimesso dalla carica di amministratore delegato di Atcm. La lettera di dimissioni è stata presentata al presidente del consiglio di amministrazione dell’azienda Pietro Odorici. «La decisione», afferma Odorici, «è stata dettata esclusivamente da motivazioni di carattere personale. Già da tempo l’ingegner Reynaud aveva espresso nei confronti di Ratp Développement la volontà di poter meglio conciliare le proprie esigenze lavorative con quelle familiari».

Oltre al ruolo in Atcm Reynaud ha fino a oggi ricoperto un incarico di primo piano anche in Gest, la società che sta realizzando la metrotramvia di Firenze. Odorici ha convocato il consiglio di Atcm per mercoledì; nel corso della riunione verranno ratificate le dimissioni di Reynaud e si provvederà alla nomina di un nuovo amministratore delegato la cui indicazione compete al socio privato Herm (Holding Emilia Romagna Mobilità) che detiene il 49 per cento del capitale sociale di Atcm.

«Nel prendere atto delle dimissioni di Reynaud», conclude Odorici, «intendo sottolineare come questa vicenda non avrà alcuna ripercussione sul processo di rilancio della nostra azienda. Né tantomeno si avranno conseguenze per quanto riguarda il piano industriale, già pienamente operativo e confermato nelle sue linee strategiche».

I francesi di Ratp Développement
La gara per l’individuazione del partner industriale di Atcm si era conclusa a febbraio, con la vittoria della cordata costituita da Ratp Développement, Ferrovie Emilia-Romagna, Nuova mobilità e Compagnia Toscana Trasporti. Ad aprile il raggruppamento aveva acquisito il 49 per cento delle azioni dell'azienda di trasporto pubblico modenese versando 10 milioni e 200 mila euro. Le dimissioni dell’ingegnere parigino Serge Reynaud, dunque, giungono dopo pochi mesi dal suo insediamento ai vertici dell’azienda di Strada Sant’Anna.

Ratp Développement è la società ausiliaria del Gruppo Ratp che, fuori dai confini francesi, va alla ricerca di nuove e strategiche partnership commerciali nel trasporto pubblico locale. Al momento è presente in Italia (Modena e Firenze), Germania, Sudafrica, Algeria, Marocco e Brasile. Il Gruppo Ratp gestisce come capofila, insieme a Sncf (le ferrovie francesi) e 18 privati, treni metropolitani, metrò, bus e tram di Parigi e zone limitrofe. Con il movimento di 10 milioni di passeggeri al giorno Ratp è il principale operatore di trasporto urbano dell'Île de France.

(27 luglio 2009)