Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
confindustria

Anche Sassi in giunta nazionale

L'imprenditore sassolese è stato nominato invitato permanente da Emma Marcegaglia

Sergio SassiAnche Sergio Sassi, dopo Pietro Ferrari e Vincenzo Cremonini, entra a far parte della giunta 2009-2011 di Confindustria.

Modena, così, aumenta ulteriormente il proprio peso all’interno del "parlamentino" degli industriali italiani.

L’imprenditore, vicepresidente e amministratore delegato di Emilceramica, è stato nominato invitato permanente dalla presidente Emma Marcegaglia.

Nato a Sassuolo nel novembre del 1957, laureato in Economia e Commercio, Sergio Sassi è entrato in Emilceramica come responsabile commerciale.

Nel 1989, in concomitanza con l’acquisizione di Acif di Fiorano, ne è diventato amministratore delegato, mentre dal 1997 ha assunto la carica di vicepresidente del Gruppo Emilceramica.

Nel 1996 entra a far parte degli organi associativi dell’Associazione Nazionale dei produttori di piastrelle di ceramica e materiali refrattari, con la carica di vicepresidente e con la delega alle Attività promozionali e fiere. Dal 2001 al 2005 è stato presidente di Assopiastrelle. È stato membro del Consiglio direttivo del Comitato Fiere Industria, l’organo di Confindustria che riunisce le associazioni del sistema che promuovono e organizzano fiere.

Attualmente è consigliere e membro del comitato di presidenza di Confindustria Emilia-Romagna e socio fondatore di Faber, l'associazione emiliano-romagnola che, sotto l'egida della Confindustria regionale, si occupa della diffusione della cultura d'impresa.

Nel 2004, in occasione del rinnovo delle cariche associative di Confindustria, legato all'insediamento di Luca Cordero di Montezemolo, Sassi è entrato a far parte della giunta di Confindustria. Lo stesso anno, Emma Marcegaglia, quando era vicepresidente per l'Industria e il Territorio, aveva già invitato Sergio Sassi a far parte della Commissione Energia di Confindustria.

(10 luglio 2009)
Argomenti: Confindustria