Confindustria Modena
Attualità
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
modena

Al Forum Monzani la seconda tappa di Biogas Innovation

Cpl Concordia e Bper promuovono un workshop sulle energie rinnovabili con focus sul biogas nella filiera agricola. L'evento sarà fruibile in diretta streaming

Nel continuo mutare dello scenario politico e legislativo italiano, resta evidente che il crescente interesse e gli investimenti nel settore delle energie rinnovabili stanno operando nell’agricoltura e nell’allevamento italiano una profonda evoluzione.

Cpl Concordia ha saputo leggere questa nuova tendenza proponendo per il secondo anno "Biogas Innovation". Si tratta di un road-show di convegni per promuovere lo sviluppo e l’innovazione delle agroenergie, e per mettere in luce gli scenari possibili e le nuove soluzioni tecniche. La prima tappa dell’edizione 2011 si è svolta l’8 giugno scorso ad Ancona in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche e il settimanale L’Informatore Agrario.

«L’attività imprenditoriale è sempre più legata alla possibilità del progetto e alla capacità dell’imprenditore di approvvigionare risorse finanziarie per sostenerlo», ha dichiarato Roberto Loschi, responsabile settore Energie rinnovabili di Cpl Concordia. «Il settore delle bioenergie non fa differenza. Questa considerazione è alla base del terzo appuntamento del tour Biogas Innovation che ha l’audace obiettivo di "far parlare le banche" su quanto serve per un corretto progetto finanziario strutturato».

«La nostra offerta finanziaria per la green economy nasce da un attento studio delle esigenze delle imprese», afferma Corrado Savigni, direttore divisione Corporate di Bper. «Di fronte alla consistente crescita del settore, abbiamo ritenuto fosse fondamentale caratterizzarci non solo per la flessibilità, ma anche e soprattutto per l’apporto consulenziale, svolto anche tramite un servizio di perizie indipendenti finalizzate alla valutazione della sostenibilità tecnico-economica degli impianti».

La complessità dell’iter autorizzativo, gli elementi necessari alla bancabilità dei progetti e i rapporti con le società di due diligence, sono temi al centro del dibattito. In fase di convegno verrà presentato un modello che sintetizza il ruolo e le reciproche responsabilità degli attori del sistema, in modo da definire le fasi, i tempi, le azioni preventive necessarie perché un progetto di generazione di energia possa essere accettato e finanziato dalle banche. Il convegno verrà trasmesso in diretta web.

(28 giugno 2011)
Argomenti: Terziario