Confindustria Modena
Lavoro
ARCHIVIO

Stampa l'articolo
i dati di adecco

Tecnici specializzati, cresce la domanda

Tra le settanta figure ricercate in Emilia-Romagna principalmente manutentori, montatori meccanici, operatori su macchine utensili, saldatori, programmatori Cnc e Plc ed elettricisti industriali

Sono più di settanta i profili tecnici che Adecco sta selezionando in questi giorni nella nostra regione. In controtendenza rispetto al crescente livello di disoccupazione evidenziato dagli ultimi dati Istat, le aziende in Emilia-Romagna ricercano costantemente profili tecnici specializzati e li considerano risorse rare e preziose per sostenere la produttività e competere nei mercati internazionali.

«La rincorsa alla specializzazione è un segno dei tempi: se da una parte siamo di fronte a una crisi economica che comprime la crescita con effetti importanti sui livelli di occupazione, dall’altra si osserva una forte spinta all’innovazione che passa prima di tutto per una maggiore qualificazione della forza lavoro», dichiara Giovanni Rossi Head di Adecco Italia per l’Emilia-Romagna, «puntare sulla formazione e sull’aggiornamento continuo della professionalità diventa, quindi, anche in Emilia-Romagna non solo una sfida da cogliere prontamente da parte di lavoratori ed aziende ma anche un appuntamento improrogabile per rispondere alle esigenze specifiche del mercato».

Tra le settanta figure ricercate in Emilia-Romagna la domanda riguarda principalmente manutentori, montatori meccanici, operatori su macchine utensili, saldatori, programmatori Cnc e Plc ed elettricisti industriali.

(16 luglio 2012)
Argomenti: Terziario