Stampa l'articolo
dogana 4.0

Il nuovo codice doganale spiegato alle imprese

Il seminario, che avrà luogo presso la sede di Unindustria Bologna alle ore 15, ha l'obiettivo di illustrare agli operatori della logistica le caratteristiche principali della nuova riforma

Domani 13 aprile si terrà a Bologna l'incontro "Dogana 4.0. Il nuovo codice doganale comunitario", organizzato da Unindustria Bologna e Confindustria Emilia-Romagna insieme a Confindustria e Agenzia delle Dogane.

La riforma delle dogane intende favorire lo snellimento delle procedure e una riduzione e unificazione dei sistemi doganali all'interno dell'Unione europea, nell'ottica di avere maggiore velocità degli scambi e maggiore certezza giuridica e sicurezza delle transazioni.

Il seminario, che avrà luogo presso la sede di Unindustria Bologna alle ore 15, ha l'obiettivo di illustrare alle imprese e agli operatori della logistica le caratteristiche principali della nuova riforma. Saranno presentate le soluzioni operative individuate dall’Agenzia delle Dogane per minimizzare l’impatto sull’operatività degli operatori e offrire ulteriori semplificazioni indirizzate a recuperare competitività.

«La maggioranza delle nuove disposizioni», afferma Gino Cocchi, presidente Commissione Internazionalizzazione di Confindustria Emilia-Romagna, «diverrà efficace da maggio, ma il percorso di attuazione durerà sino al 2020, con norme transitorie che potranno presentare criticità per le imprese. Il nostro impegno è quello di monitorare l'applicazione delle nuove regole, così da presentare alla Commissione europea proposte di miglioramento in base alle esigenze concrete del mondo imprenditoriale».

(12 aprile 2016)
‹‹ Torna indietro